Venerdì, 22 Gennaio 2021
stampa
Dimensione testo

Mondo

Home Mondo Voleva partecipare ad un talent show: i parenti le sparano in testa
TURCHIA

Voleva partecipare ad un talent show: i parenti le sparano in testa

ISTANBUL.  Un uomo è stato fermato dalla polizia turca nella provincia sudorientale di Diyarbakir con l'accusa di aver sparato in testa ad una ragazza di 19 anni. Lo riferiscono i media locali.

La giovane Mutlu Kaya, che si trova in ospedale in condizioni critiche, è stata aggredita domenica notte mentre si trovava in casa. Secondo quanto emerso, si sarebbe trattato di un atto punitivo per la sua decisione di partecipare a un talent show musicale in tv nonostante l'obiezione di parte della famiglia.

Il 30 marzo scorso la ragazza aveva ricevuto la visita della nota cantante turca Sibel Can, che le aveva chiesto di prendere parte al concorso dopo averla ascoltata nei provini. Qualche giorno dopo sono però emerse presunte minacce di morte ricevute dalla giovane da parte del clan legato alla famiglia paterna. "Quando hanno sentito che avrei partecipato, mi hanno detto che mi avrebbero uccisa. Ho paura", ha detto la ragazza ai responsabili del talent show, citata dai media turchi. I femminicidi sono un problema allarmante in Turchia. Secondo i dati delle ong, nel 2014 294 donne sono state uccise, mentre quest'anno sono già 91.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X