Martedì, 02 Marzo 2021
stampa
Dimensione testo

Mondo

Home Mondo Tibetano si dà fuoco per protestare contro il Governo cinese
AD ABA

Tibetano si dà fuoco per protestare contro il Governo cinese

Dal 2009 sono 139 i monaci che si sono «autoimmolati» per protestare contro la politica cinese nel territorio

PECHINO. Un tibetano si è «autoimmolato» dandosi fuoco in una protesta contro la Cina ad Aba (Ngaba in tibetano) nella provincia cinese del Sichuan.

Secondo la Campagna Internazionale del Tibet l' uomo si chiamava Neykyab, aveva tra i 40 ed i 50 anni e prima di compiere il tragico gesto ha esibito foto del Dalai Lama, il leader tibetano che vive in esilio e che è considerato un nemico dal governo cinese.

Dal 2009 sono 139 i tibetani che si sono «autoimmolati» per protestare contro la politica cinese nel territorio

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X