Domenica, 26 Gennaio 2020
stampa
Dimensione testo

Mondo

Home Mondo Dopo il mega black out, torna la corrente ad Amsterdam
DISAGI IN OLANDA

Dopo il mega black out, torna la corrente ad Amsterdam

La stampa locale parla di un milione tra case, uffici e ospedali senza luce. Difficoltà anche per treni, metro e all'aeroporto Schiphol

ROMA. «La corrente elettrica è tornata ad alimentare l'Aeroporto di Amsterdam alle 10,45. Il traffico aereo sta riprendendo lentamente, per i ritardi consultate il nostro sito web». Così, via twitter, lo scalo di Schiphol
comunica il ritorno alla normalità dopo il maxi black out che ha bloccato la zona nord di Amsterdam.

Un mega black out elettrico sta creando molti disagi ad Amsterdam in Olanda. La stampa locale parla di un milione tra case, uffici e ospedali senza luce. Difficoltà anche per treni, metro e all'aeroporto Schiphol. Il traffico aereo sui cieli olandesi è fortemente perturbato a causa di un'interruzione di corrente. L'aeroporto sta andando avanti con alimentazione di emergenza, ma non tutto funziona». Lo comunica via twitter lo scalo olandese di Schiphol.

«Stiamo lavorando per risolvere il problema il più presto possibile». Così un portavoce dell'azienda elettrica olandese ai media locali sul maxi black out che sta bloccando una vasta area del nord del Paese, compresa una zona della capitale in cui si trova anche l'aeroporto.  Diversi ospedali stanno cercando di andare avanti grazie ai generatori di emergenza, e tantissimi treni sono rimasti
bloccati ormai da mezz'ora lungo i binari. Stessi problemi per le linee metropolitane e tranviarie bloccate per strada, dove ormai il traffico è al collasso. Mobilitati anche tutti i vigili del fuoco della zone, impegnati a liberare tantissime persone rimaste bloccate negli ascensori nel momento dl black out. Nella zona si cominciano a registrare anche alcuni problemi alla rete mobile.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X