Venerdì, 24 Gennaio 2020
stampa
Dimensione testo

Mondo

Home Mondo Stop al carcere in caso di tradimento, abolito reato di adulterio
COREA DEL SUD

Stop al carcere in caso di tradimento, abolito reato di adulterio

Fino a questo momento fare sesso con una persona che non fosse il proprio coniuge poteva costare fino a due anni di carcere

SEOUL. La Corte Costituzionale della Corea del Sud ha abolito il reato di adulterio, sottolineando che la legge, istituita 62 anni fa per vietare le relazioni extraconiugali, sopprime le libertà personali.  Fino a questo momento fare sesso con una persona che non fosse il proprio coniuge poteva costare fino a due anni di carcere e quasi 53.000 sudcoreani sono stati incriminati con l'accusa di adulterio dal 1985, anche se le pene detentive sono state rare. I sostenitori della legge hanno sempre sostenuto che promuoveva la monogamia e proteggeva l'unione familiare, mentre per gli avversari il governo non aveva alcun diritto di interferire con la vita privata delle persone.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X