Venerdì, 05 Marzo 2021
stampa
Dimensione testo

Mondo

Home Mondo Spettacolo teatrale in Thailandia, studenti condannati per lesa maestà
BANGKOK

Spettacolo teatrale in Thailandia, studenti condannati per lesa maestà

I due giovani dovranno scontare 30 mesi di carcere

BANGKOK. Due studenti thailandesi sono stati condannati oggi a due anni e mezzo di reclusione ciascuno per lesa maestà, in relazione a uno spettacolo teatrale tenutosi davanti a una platea universitaria a Bangkok. Patiwat Saraiyaem e Porntip Mankong, rispettivamente di 23 e 26 anni, erano stati arrestati lo scorso agosto per aver partecipato alla produzione della recita 'La sposa lupà, in cui comparivano i personaggi di un re fittizio e di un suo consigliere.

Lo spettacolo era andato in scena nell'ottobre del 2013 all'università Thammasat, in coincidenza del 40/mo anniversario di una rivolta studentesca contro la dittatura. I due studenti sono stati condannati a cinque anni di reclusione, ma la pena è stata dimezzata grazie alla loro ammissione di colpa, una pratica comune per il reato di lesa maestà. Il loro avvocato ha annunciato che non farà ricorso. La Thailandia dispone della legge di lesa maestà più severa al mondo, con pene fino a 15 anni di reclusione e che possono venire ulteriormente aumentate combinando altre norme. La denuncia può essere effettuata da chiunque: nel caso dei due studenti condannati oggi, la segnalazione è partita da un gruppo ultra-monarchico. L'applicazione del provvedimento è stata intensificata sotto il governo militare al potere dal colpo di stato dello scorso maggio.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X