Domenica, 28 Febbraio 2021
stampa
Dimensione testo

Mondo

Home Mondo Attentato kamikaze al commissariato in Pakistan: otto morti
ALLA POLIZIA

Attentato kamikaze al commissariato in Pakistan: otto morti

Lo riferisce Express News tv di Islamabad. Secondo l'emittente pachistana, inoltre, fra tre e quattro veicoli sono in fiamme

SLAMABAD. Una forte esplosione, dovuta forse ad un attentato kamikaze, è avvenuta oggi a Lahore, capoluogo della provincia pachistana del Punjab, nelle vicinanze di un commissariato di polizia, causando la morte di almeno otto persone.

L'emittente Express News tv di Islamabadha confermato che un attentatore suicida si è fatto esplodere in un parcheggio vicino al commissariato che si trova nel quartiere di Qila Gujar Singh. Secondo l'emittente pachistana, inoltre, fra tre e quattro veicoli sono in fiamme.

Pochi giorni fa un altro attentato aveva ucciso in una moschea sciita almeno 13 persone.  L'agguato era avvenuto a Peshawar, nel nord ovest del Pakistan.  Tre esplosioni sono avvenute durante la preghiera del venerdì all'interno della Imamaia Masjid nell'area di
Hayatabad. Circa 50 persone sono rimaste ferite.

Secondo la polizia «tre o quattro attentatori» hanno fatto irruzione nella imamabargah
(come si chiamano le moschee sciite). In un primo momento «hanno lanciato delle granate e poi due kamikaze hanno cercato di farsi esplodere».

Uno dei due, tuttavia, prosegue la fonte «non è riuscito a compiere la sua missione probabilmente per un problema con il giubbotto esplosivo che indossava». Dopo l'attacco c'è stato anche uno scambio a fuoco con le forze dell'ordine che proteggevano l'area.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X