Venerdì, 06 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo
VILLANUEVA

Honduras, ucciso in un agguato il presidente del Real Espana

Secondo le prime ricostruzioni effettuate della polizia locale, l'imprenditore, uomo d'affari molto noto nel suo paese, era alla guida di un Toyota Land Cruiser quando è stato affiancato da un paio di vetture, dalle quali è stato aperto il fuoco a distanza ravvicinata

ROMA. Mario Verdial, uno dei tre presidenti del Real Espana, club tra i più importanti della Liga Nacional dell'Honduras, è stato ucciso in un agguato nella città di Villanueva, nel dipartimento di Cortès Honduras, a circa 200 chilometri da Tegucigalpa.

Secondo le prime ricostruzioni effettuate della polizia locale, Verdial, uomo d'affari molto noto nel suo paese, era alla guida di un Toyota Land Cruiser quando è stato affiancato da un paio di vetture, dalle quali è stato aperto il fuoco a distanza ravvicinata.

Verdial ha perso il controllo del veicolo ed è finito in un fosso, perdendo la vita sul colpo assieme ad una guardia del corpo, Lester Rich, che era a bordo. Morto per le ferite subite anche un autista di mototaxi, Carlos Palacio.

Dopo l'agguato, la polizia è stata chiamata da alcuni testimoni ed ha trovato abbandonata nelle vicinanze una delle due macchine utilizzate dai criminali, che vengono ricercati nelle zone montuose della regione.

Verdial era un ingegnere di professione e un membro dell'Associazione Nazionale degli allevatori di pollame dell'Honduras (Anavih), di cui è stato anche presidente.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X