Domenica, 28 Febbraio 2021
stampa
Dimensione testo

Mondo

Home Mondo Protesta anti-Charlie Hebdo diventa violenta, a Kabul almeno 24 feriti
LA MANIFESTAZIONE

Protesta anti-Charlie Hebdo diventa violenta, a Kabul almeno 24 feriti

KABUL. Scontri fra centinaia di manifestanti, che protestavano per le vignette satiriche di Charlie Hebdo, e la polizia afghana sono avvenuti ieri a Kabul con un bilancio di almeno 24 feriti, riferisce 1TVNews. Secondo l'emittente, durante la dimostrazione, organizzata nell'area di Hod Khel, sono stati sparati numerosi colpi d'arma da fuoco che hanno aggravato il bilancio dei feriti, di cui 17 sono agenti delle forze dell'ordine. Il capo della polizia della capitale, Abdul Rahman Rahimi, ha assicurato che elementi armati si sono infiltrati fra i manifestanti con l'intenzione di aggravare il clima della protesta.  Dopo la pubblicazione su Charlie Hebdo di vignette considerate da molti musulmani offensive nei confronti del Profeta Maometto, in tutto l'Afghanistan si sono ripetute le proteste popolari, ma quella di ieri è stata la prima a degenerare in gravi violenze.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X