Martedì, 26 Gennaio 2021
stampa
Dimensione testo

Mondo

Home Mondo Stati Uniti, crede di essere morta per tre anni: guarisce grazie ai film Disney
IN ALABAMA

Stati Uniti, crede di essere morta per tre anni: guarisce grazie ai film Disney

La ragazza soffriva di rara sindrome Cotard

NEW YORK. Haley Smith, 17enne dell'Alabama, per tre anni ha pensato di essere morta. La ragazza era stata colpita dalla sindrome di Cotard, meglio conosciuta come 'la sindrome del cadavere ambulantè: si tratta di una malattia psichiatrica molto rara che spinge le persone a credere di non essere più in vita, o di aver perso alcuni organi vitali. E alcune persone muoiono realmente, di fame, perchè hanno la sensazione di non dover più mangiare.

La ragazza, invece, è riuscita a riprendersi grazie all'aiuto di un terapeuta, e dei film Disney come La Sirenetta, Aladdin, La Bella Addormentata e Bambi. «Mi davano una bella sensazione, mi facevano stare bene», ha spiegato ai media statunitensi.  Per Haley, tutto è iniziato dopo il divorzio dei genitori. «Un giorno, mentre ero seduta in classe, ho provato una sensazione davvero strana. Mi sentivo morta», ha raccontato. «Fantasticavo di fare un picnic in un cimitero - ha detto ancora - e passavo un sacco di tempo a guardare film horror perchè vedere gli zombie mi faceva sentire rilassata, come se fossi in famiglia».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

I più letti
Oggi
  • Oggi
  • Settimana
  • Mese
X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X