Giovedì, 21 Gennaio 2021
stampa
Dimensione testo

Mondo

Home Mondo Violento scontro fra bus e camion cisterna in Pakistan: 57 i morti
A KARACHI

Violento scontro fra bus e camion cisterna in Pakistan: 57 i morti

Secondo il commissario di Karachi, Shoaib Siddiqui, l'incidente sarebbe stato causato da una imprudenza dell'autista del camion

ISLAMABAD. È di 57 morti, fra cui molte donne e bambini, il bilancio finale dell'incidente stradale che ha coinvolto ieri sera in Pakistan un autobus stracolmo di passeggeri ed un camion per il trasporto di carburante alle porte di Karachi. Lo riferisce GEO Tv.

Fra i superstiti, precisa l'emittente, vi sono quattro persone che viaggiavano sul tetto dell'autobus e che sono saltate a terra prima del violento scontro e dell'incendio, causa dell'alto numero di vittime.

Fonti dei soccorritori hanno confermato che al momento dell'incidente l'automezzo aveva lasciato da poco Karachi diretto a Shikapur con 60-70 passeggeri, molti di più dei posti a sedere disponibili.

Secondo il commissario di Karachi, Shoaib Siddiqui, l'incidente sarebbe stato causato da una imprudenza dell'autista del camion cisterna. Un sopravvissuto ha detto che l'autobus era sovraffollato, una pratica piuttosto comune tra gli operatori del trasporto pubblico locale, in assenza di norme di sicurezza.

Il Pakistan ha il record di incidenti mortali a causa di strade dissestate, veicoli non sicuri e guida spericolata. Secondo l'ufficio di statistica pachistano circa 9.000 incidenti stradali vengono segnalati alla polizia ogni anno dal 2011, con una media di oltre 4.500 vittime.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X