Lunedì, 17 Febbraio 2020
stampa
Dimensione testo

Mondo

Home Mondo Corea, compleanno di Kim: la Cina manda gli auguri al leader
LA MOSSA DIPLOMATICA

Corea, compleanno di Kim: la Cina manda gli auguri al leader

La mossa di Pechino è maturata in un momento in cui le relazioni con la Corea del Nord sono valutate in fase di «stallo» da quando Pyongyang ha effettuato a sorpresa il suo terzo test nucleare a febbraio del 2013

PYONGYANG. Kim Jong-un ha festeggiato oggi il 32/mo compleanno e la Cina ha inviato messaggi di auguri. Il portavoce del ministero degli Esteri di Pechino, Hong Lei, ha affermato in conferenza stampa che Pechino e Pyongyang hanno «una lunga tradizione di scambi amichevoli. Abbiamo inviato i nostri messaggi di congratulazione», hanno riferito i media nipponici. Quelli statali nordcoreani, invece, hanno mantenuto un basso profilo, come fatto negli anni scorsi, allo scopo di diffondere un'immagine «diversa» della nuova leadership.

La mossa di Pechino è maturata in un momento in cui le relazioni con la Corea del Nord sono valutate in fase di «stallo» da quando Pyongyang ha effettuato a sorpresa il suo terzo test nucleare a febbraio del 2013, nonostante le pressioni e gli avvertimenti della comunità internazionale. Nessuna celebrazione nazionale in Corea del Nord, dove invece è stata vissuta «un'ordinaria giornata lavorativa» a differenza dei compleanni del nonno Kim Il-sung («presidente eterno») e del padre Kim Jong-il («caro leader»). «C'è la consapevolezza dell'evento, ma ognuno nel Paese festeggia in famiglia o negli uffici», ha detto all'ANSA una autorevole fonte vicina alle questioni nordcoreane.

La Kctv, l'emittente di Stato, ha mandato in onda una serie di nuovi documentari su Kim mostrando il «leader supremo», ad esempio, al comando nella cabina di pilotaggio di un aereo. Inoltre il quotidiano di Seul JoongAng Ilbo rivela che il giovane leader ha dato il via a un nuovo piano di guerra per l'invasione del Sud in una settimana, sintetizzabile come «guerra dei sette giorni», usando «le capacità asimmetriche» tra cui le armi nucleari. Citando un disertore del Nord di alto profilo, il quotidiano scrive che l'approvazione era maturata in un meeting di massimo livello tra militari di vertice e funzionari del Partito dei Lavoratori tenuto a Wonsan il 25 agosto del 2012. Il ministero della Difesa del Sud ha chiarito che Seul ha elaborato piani operativi per fronteggiare varie situazioni, provati anche attraverso le esercitazioni, in base agli schemi di Pyongyang su una «guerra lampo».

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X