Venerdì, 06 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo
LE PREVISIONI

Maltempo in tutta Italia: lunedì allerta arancione in alcune zone della Sicilia

Dopo una brevissima pausa, torna il maltempo in tutta Italia. Un vortice di bassa pressione si sta per abbattere sul nostro Paese e porterà un peggioramento nel corso della domenica, come spiega il sito ilMeteo.it. Massima attenzione tra Piemonte, Lombardia, Liguria, Emilia e Toscana ma il maltempo non risparmierà l'area tirrenica, il Sud e la Sicilia.

Domani, previste piogge, anche a carattere temporalesco, e forte vento. Le temperature subiranno nuovamente un calo. Il maltempo proseguirà anche nelle giornate di martedì e mercoledì.

Sulla base delle previsioni disponibili, il Dipartimento della Protezione Civile d’intesa con le regioni coinvolte ha emesso un avviso di condizioni meteorologiche avverse. L’avviso prevede dalle prime ore di domani, lunedì 7 ottobre, precipitazioni a prevalente carattere di rovescio o temporale, sui settori costieri di Toscana, Lazio, Campania e Basilicata.

Dalla tarda mattinata di domani si prevedono precipitazioni, a prevalente carattere di rovescio o temporale, su Calabria e Sicilia. I fenomeni saranno accompagnati da rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica, locali grandinate e forti raffiche di vento. Dalle prime ore di domani attesi, inoltre, venti settentrionali forti o di burrasca, su Liguria, Emilia-Romagna occidentale e sui settori costieri e insulari di Toscana, Lazio e Campania, con possibili mareggiate sulle coste esposte.

Allerta arancione sul versante ionico settentrionale della Calabria e sul settore nord-orientale della Sicilia. Alcune scuole in provincia di Messina rimarranno chiuse, in particolare ad Alì Terme, Barcellona Pozzo di Gotto, Letojanni, Nizza di Sicilia, Santa Teresa, a Giardini Naxos, Letojanni e Mongiuffi Melia.

Valutata inoltre allerta gialla sull'estrema area meridionale della Toscana e sulle isole, su gran parte del Lazio e della Campania, su Abruzzo, Molise, Basilicata, Puglia e sui restanti territori di Calabria e Sicilia.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X