Lunedì, 18 Novembre 2019
stampa
Dimensione testo
CONDIZIONI METEO

Incendi e caldo in Sicilia, maltempo al Centro-Nord: l'Italia divisa in due

di
caldo, incendi, Maltempo, Sicilia, Sicilia, Meteo
Maltempo sulla Costa Adriatica

Mentre la Sicilia è da giorni nella morsa del caldo, fronteggiando incendi e roghi alimentati dalle alte temperature e dal vento di scirocco; il resto d'Italia, in particolare il Centro-Nord, è alle prese col maltempo, piogge e grandinate.

Forti raffiche di vento stanno flagellando la costa adriatica nella provincia di Ascoli Piceno da Cupra Marittima fino a Porto d’Ascoli, nelle Marche. Bagnanti e turisti in fuga dalle spiagge dove sono state divelte parecchie postazioni dei bagnini a Grottammare il vento ha ribaltato un pedalò in spiaggia. Sono volati ombrelloni e suppellettili negli stabilimenti balneari e dai terrazzi dei palazzi.

"Un abbraccio ai cittadini del Conero e di Ancona. Io chiederò al governo lo stato di emergenza per i comuni colpiti, così che possano subito riparare i danni e rimettersi in piedi", ha scritto in un post polemico su Facebook Nicola Fratoianni di Sinistra Italiana.

Una forte grandinata ha provocato danni a edifici e campi ad Arezzo. Molte le chiamate ai vigili del fuoco per danni a finestre, vetri, lucernari. In frantumi i lunotti delle auto. Grandinate anche nelle zone di campagna dove si teme per le coltivazioni.

Oggi chiusi scuole e parchi pubblici a Livorno, decisione presa dal sindaco Luca Salvetti a seguito dell’allerta arancione per pioggia emessa dalla Regione.

La chiusura riguarda tutte le scuole pubbliche e private, di ogni ordine e grado, «in riferimento alle attività didattiche e non che si stiano svolgendo in questo periodo», dice l’ordinanza, Chiusi, quindi, tutti i centri estivi situati all’interno di strutture comunali, le ludoteche gestite dal comune e i parchi pubblici della città.

Pioggia e forti raffiche di vento anche in Puglia, in particolare nel Foggiano, causando danni e disagi. In città, in corso Roma, nei pressi dei mini-alloggi, il forte vento ha divelto una parte della copertura del tetto, che è penzolato pericolosamente sulla strada. Numerosi anche gli interventi per alberi caduti e rami spezzati.

A Luca, in zona Calvario, un albero si è inclinato per il forte vento finendo in mezzo alla strada.

Nubifragio anche a Manfredonia e a San Giovanni Rotondo, dove numerose zone sono state completamente allagate causato disagi alla popolazione e alla circolazione stradale.

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X