Domenica, 29 Gennaio 2023
stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Ondata di concorsi nella sanità siciliana, in palio oltre 500 posti
LAVORO

Ondata di concorsi nella sanità siciliana, in palio oltre 500 posti

di
Sicilia, Economia
Il pronto soccorso del Sant'Elia

All’Asp di Caltanissetta c’è la posta in palio è la più alta: 192 assunzioni a tempo indeterminato. A Siracusa i posti da assegnare sono 99. E poi ci sono 130 incarichi a tempo determinato messi sul tavolo dalla Azienda sanitaria provinciale di Agrigento. Sono questi i numeri maggiori di una tornata di concorsi nella sanità pubblica che complessivamente vale 509 assunzioni più una valanga di stabilizzazioni di medici e infermieri assunti con contratti da precario durante la pandemia.

I manager di Asp e ospedali hanno ripreso a firmare bandi che puntano a coprire i vuoti nelle nuove piante organiche, quelle varate dal governo Musumeci esattamente un anno fa. I numeri dicono che i bandi usciti da qualche giorno o che stanno per essere pubblicati sono quelli più ricchi dell’ultimo anno e in alcuni casi anche i più attesi perché aprono, oltre che a medici e sanitari, anche a figure amministrative e tecniche.

Le assunzioni a Caltanissetta

Il bando più importante è quello dell’Asp di Caltanissetta, che mette in palio posti da dirigente medico in vari reparti: 42 in medicina e chirurgia d’accettazione e urgenza, 20 in anestesia e rianimazione, 6 in cardiologia, 13 in chirurgia generale, 10 in radiodiagnostica, 16 in psichiatria, 2 in chirurgia vascolare, 2 in cure palliative (hospice), 1 in dermatologia, 4 in ematologia, 2 in gastroenterologia, 1 in malattie infettive, 8 in medicina fisica e di riabilitazione, 1 in medicina nucleare, 3 in medicina trasfusionale, 3 in neurochirurgia, 6 in neurologia, 3 in neuroradiologia, 6 in oftalmologia, 3 in oncologia medica, 7 in ortopedia, 7 in ginecologia, 2 in otorinolaringoiatria, 3 in patologia clinica, 5 in pneumologia, 3 in urologia, 1 in terapia del dolore, 2 in neuropsichiatria infantile, 4 in igiene pubblica, 1 in organizzazione dei servizi sanitari di base, 2 in medicina del lavoro, 3 in medicina legale.
Il via alla presentazione delle domande scatterà solo quando il bando verrà pubblicato nella Gazzetta ufficiale italiana: da lì chi vuole partecipare avrà 30 giorni di tempo per farsi avanti.

I precari Covid

La Asp di Caltanissetta ha anche deciso di stabilizzare i precari che hanno lavorato all’emergenza Covid, a patto che siano stati chiamati per i contratti a termine dopo una procedura selettiva e abbiano accumulato almeno 18 mesi (anche non consecutivi) di servizio. Anche in questo caso il via alle domande scatterà dopo la pubblicazione del bando in Gazzetta ufficiale italiana. Una operazione simile ha avviato anche l’ospedale Cervello-Villa Sofia di Palermo: pronto il bando.

I posti a Palermo e Siracusa

A Palermo il bando più significativo è quello della Asp, che mette in palio 53 posti a tempo indeterminato da dirigente medico: 36 in medicina fisica e riabilitativa, 15 in radiodiagnostica e 2 in pediatria. Sempre a Palermo, il Cervello ha pubblicato pure il bando per assegnare 3 posti da dirigente medico di chirurgia vascolare. La Asp di Siracusa cerca invece 99 dirigenti medici: 12 per i reparti di anestesia e rianimazione, 20 per medicina e chirurgia d’accettazione e urgenza, 10 per psichiatria, 10 per ostetricia e ginecologia, 12 per organizzazione dei servizi sanitari di base, 2 per malattie dell’apparato respiratorio, 3 per malattie infettive, 2 per ematologia, 5 per geriatria, 5 per medicina fisica e riabilitativa, 1 per urologia, 1 per farmacologia, 4 per medicina del lavoro, 1 per direzione medica di presidio ospedaliero, 2 per neurologia, 1 per otorinolaringoiatria, 1 per radiodiagnostica, 2 per epidemiologia e igiene pubblica. Gli ultimi 5 posti sono destinati a veterinari. Anche in questo caso il via alle domande solo dopo la pubblicazione del bando in Gazzetta ufficiale italiana.

I contratti a termine

Più o meno per gli stessi reparti anche l’ospedale Papardo di Messina cerca 22 dirigenti medici. Il bando sarà pubblicato a breve. Mentre è già stato pubblicato il bando con cui la Asp di Agrigento mette in palio ben 130 incarichi a tempo determinato, aprendo in questo caso a figure anche tecniche. Il concorso prevede 43 posti da collaboratore amministrativo professionale di categoria D, 53 da assistente amministrativo di categoria C, 10 da collaboratore ingegnere civile/edile, 8 da educatore socio-pedagogico, 16 da assistente sociale. Le domande si possono già presentare e il termina scade il 27 dicembre. Due posti da assistente amministrativo mettono in palio anche gli ordini dei Medici di Trapani e Catania.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X