Lunedì, 06 Febbraio 2023
stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia La Banca Popolare Sant'Angelo entra nella compagine sociale di Ibanway
CREDITO

La Banca Popolare Sant'Angelo entra nella compagine sociale di Ibanway

Sicilia, Economia

L’Assemblea dei Soci della Ibanway Startup Innovativa Fintech con sede a Milano, ha deliberato l’aumento del suo capitale sociale da 120 mila a 250 mila euro che è stato in parte sottoscritto dai nuovi due nuovi soci, la Banca Popolare Sant'Angelo e la società Konvergence Srl, mentre la restante parte dagli attuali cinque soci le società Elmi Srl (Società di Informatica e Hitech) e Mdm Holding S.r.l. (società di Partecipazioni e di Consulenza Fintech), i privati Luciano Basile (Direttore Generale di Sicurtransport S.p.A. e vicepresidente di Sicindustria), Giuseppe Minasola (Socio e Responsabile Ict della Elmi Srl), Umberto Romano (Direttore Finanziario della Cds Spa). La società, con il suo rafforzamento del capitale e l’ingresso dei nuovi soci, consolida il suo percorso di Startup Innovativa Fintech specializzata nel settore dei Pagamenti Digitali e dei Servizi Vas nel settore Consumer, Retail e della Gdo.

Questo percorso, prevede nei prossimi mesi, la trasformazione della Società da SRL in SPA e l’ottenimento della licenza di Istituto di Pagamento con una forte connotazione fatta da innovazione tecnologica e sicurezza ICT sfruttando le potenzialità della Blockchain, il Cloud, i Big Data e l’Ai e con la collaborazione diretta del partner Elmi. L’attuale compagine sociale, mette insieme esperienze professionali, industriali e mercati nei specifici settori della finanza, della sicurezza fisica e digitale, del trattamento del denaro, dei Sistemi di Pagamento Elettronico, dei Sistemi di Cassa Evoluti del settore Retail GDO e della ristorazione, della Grande Distribuzione Organizzata. L’aggregato vede un target di oltre 2 milioni di Clienti Consumer, 5.000 Merchant e 12.500 punti cassa collegati ai più evoluti sistemi POS con all’attivo oltre 8 miliardi di euro di Transato annui, circa 10 milioni di euro attraverso modalità di pagamento innovativi, i cosiddetti Smart Payment, oltre 30 milioni in Gift Card e oltre 200 milioni di euro in buoni pasto elettronici e cartacei. Ibanway è accompagnata in questo percorso dallo Studio Internazionale Orrick herrington & Sutcliffe LLP di Milano divisione Fintech e Banche.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X