Giovedì, 07 Luglio 2022
stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Concorso per dirigenti scolastici, pubblicato il bando: i requisiti e la sede di lavoro
LAVORO

Concorso per dirigenti scolastici, pubblicato il bando: i requisiti e la sede di lavoro

Pubblicato il bando di concorso per dirigenti scolastici da destinare all’estero. Può partecipare chi, assunto con contratto a tempo indeterminato, all’atto della domanda abbia maturato, dopo il periodo di prova, un servizio effettivamente prestato di almeno tre anni in territorio metropolitano nel ruolo di appartenenza. Non si valuta l’anno scolastico in corso.

Chi può partecipare

Possono partecipare i dirigenti scolastici che hanno una certificazione della conoscenza delle lingue per cui si partecipa non inferiore al livello B2 del Quadro comune europeo di riferimento (QCER), rilasciata da uno degli enti certificatori di cui al decreto del direttore generale per gli affari internazionali del Ministero dell’istruzione, dell’università e della ricerca del 12 luglio 2012, n. 10899 e successive modificazioni. Ai sensi dell’art. 4 del decreto ministeriale del 7 marzo 2012, n. 3889 "è valutato corrispondente con i livelli C1 del QCER il possesso di laurea magistrale nella relativa lingua straniera". Inoltre, devono aver partecipato ad almeno un’attività formativa della durata non inferiore a venticinque ore, organizzata da soggetti accreditati dal MI ai sensi della direttiva del 21 marzo 2016, n. 170 su tematiche afferenti all’intercultura, all’internazionalizzazione o al management.

I requisiti

I dirigenti scolastici da inviare all’estero devono essere assunti con contratto a tempo indeterminato ed aver prestato, dopo il periodo di prova, almeno tre anni di effettivo servizio in Italia nel ruolo di appartenenza. Non si valuta l’anno scolastico in corso. Inoltre, non devono essere stati restituiti ai ruoli metropolitani durante un precedente periodo all’estero per incompatibilità di permanenza nella sede per ragioni imputabili all’interessato/a. Infine, non devono essere incorsi in provvedimenti disciplinari superiori alla censura e non aver ottenuto la riabilitazione.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X