Domenica, 22 Maggio 2022
stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Lavori su strade e marciapiedi, dal Governo dieci milioni per i Comuni siciliani
IL DECRETO

Lavori su strade e marciapiedi, dal Governo dieci milioni per i Comuni siciliani

Pioggia di milioni sulla Sicilia per interventi sulle strade comunali e l'arredo urbano. Le somme sono state assegnate dal decreto del ministero dell’Interno del 14 gennaio che prevedono, a livello nazionale, contributi per un valore complessivo di 200 milioni di euro per il 2022 e altri 100 milioni per il prossimo anno.

In Sicilia lo stanziamento previsto è di poco inferiore ai dieci milioni di euro così ripartiti fra i nove capoluoghi e le relative province: Agrigento 742.500 mila euro; Caltanissetta 750 mila euro; Catania poco più di 1,5 milioni; Enna 360 mila euro; Messina poco più di 2 milioni; Palermo circa 2,2 milioni; Ragusa 787.500 mila euro; Siracusa quasi 1,3 milioni; Trapani 307 mila euro.

L'obiettivo è realizzare la manutenzione straordinaria delle strade comunali, dei marciapiedi e dell’arredo urbano.

Sulla vicende interviene la deputata del M5s Azzurra Cancelleri: ”Questi contributi derivano da un importante stanziamento inserito in legge di bilancio al fine di consentire agli enti locali di migliorare le condizioni di strade comunali e marciapiedi e di dotarsi di un buon arredo urbano. Per poter ricevere l’80% dei contributi è necessario che entro il 30 luglio prossimo vengano avviati i lavori, il restante 20% della somma verrà successivamente liquidata solo dopo la trasmissione al Ministero dell’Interno del certificato di collaudo o del certificato di regolare esecuzione rilasciato dal direttore dei lavori.”

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X