Lunedì, 29 Novembre 2021
stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia I rischi del superbonus: in Sicilia nate oltre 2.600 imprese edili negli ultimi mesi
IN EDICOLA

I rischi del superbonus: in Sicilia nate oltre 2.600 imprese edili negli ultimi mesi

Affidarsi alle imprese qualificate che possano operare con i superbonus edilizi. Perché «chi usa il bonus è come se partecipasse ad un appalto pubblico e quindi deve esserci la necessaria garanzia». Perché i fondi sono tanti e fanno gola: fino ad ottobre la Sicilia ha maturato detrazioni per lavori conclusi per circa 520 milioni di euro. E solo in Sicilia sono nate oltre 2.600 imprese negli ultimi mesi pronti a cavalcare l’onda del superbonus che molto spesso non hanno alcuna esperienza o certificazione. Una denuncia che viene da Ance, l'associazione dei costruttori edili, sulle possibili truffe da parte di imprese che usufruiscono dei bonus edilizi.

Un servizio approfondito sull'edizione odierna del Giornale di Sicilia in edicola. Lo firma Antonio Giordano.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X