Lunedì, 29 Novembre 2021
stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Bonus per genitore con figlio disabile, via al contributo fino a 500 euro al mese: i requisiti

Bonus per genitore con figlio disabile, via al contributo fino a 500 euro al mese: i requisiti

Firmato il decreto per avviare il bonus figli disabili che è destinato ai genitori disoccupati o monoreddito e ammonta a un massimo di 500 euro al mese. La misura è riconosciuta per il triennio 2021 2023 e partirà dal mese di gennaio di ciascuna di queste annualità.

Bonus figli con disabilità, legge

Il bonus figli disabili è stato introdotto dalla Legge di Bilancio 2021. È disciplinato dal Decreto Ministeriale del 14 ottobre 2021 co-firmato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali e da quello dell’Economia e delle Finanze.

Bonus figli con disabilità, a chi rivolto

Il bonus è un contributo di massimo 500 euro al mese, destinato alle mamme o ai papà con figli che abbiano almeno il 60% di disabilità. Il contributo sarà erogato fino al 2023: per ogni anno sono stati stanziati dal Governo 5 milioni di euro per questa misura. Il bonus in questione spetta a tutti i genitori soli, sia padre che madre, che risultano essere: disoccupati, o privi di reddito o con  redditi che si collocano nella no tax area (8.145 euro annui per i dipendenti, 4.800 euro annui per gli autonomi) monoreddito, ovvero che ricavano il proprio reddito esclusivamente dall’attività lavorativa propria. Il nucleo familiare deve essere monoparentale, ovvero composto da uno solo dei due genitori e da figli di cui almeno uno disabile, minorenne o maggiorenne. Occorre, poi, che il genitore richiedente sia residente in Italia e abbia un ISEE valido che non sia superiore ai 3mila euro.

Bonus figli con disabilità, a quanto ammonta

Il bonus arriva ad un massimo di 500 euro mensili, riconosciuti, però, solo a coloro che hanno a carico tre o più figli disabili. Per chi ha un solo figlio disabile spettano 150 euro al mese mentre sono riconosciuti 300 euro al mese a coloro che hanno a carico due figli disabili. Il beneficio sarà corrisposto dall’Inps e la domanda dovrà essere presentata annualmente dal genitore interessato all’Istituto stesso secondo le modalità previste dal Dm 14 ottobre 2021. Il contributo si ottiene a seguito della domanda del genitore, che in caso di ammissione, riceverà con cadenza mensile un importo pari a 150 euro dal mese di gennaio e per l’intera annualità.

Bonus figli con disabilità, come presentare la domanda

La domanda per ottenere il bonus genitori con figli disabili deve essere presentata annualmente dal genitore per via telematica attraverso il portale web dell’Inps, effettuando l’accesso mediante: le credenziali Spid; la Carta d’identità elettronica 3.0 (Cie); la Carta Nazionale dei Servizi (Cns). È anche possibile presentare domanda all’Inps: tramite il Contact Center integrato, chiamando il numero verde 803.164 (gratuito da rete fissa) o il numero 06 164.164 (da rete mobile a pagamento); rivolgendosi ai servizi gratuiti messi a disposizione dei patronati. La domanda dovrà essere corredata da una dichiarazione del genitore interessato. Ai fini dell’attribuzione del beneficio l’Inps, verificata la regolarità dell’istanza, provvederà a erogarlo all’interessato. Al momento non è ancora possibile presentare domanda, si attende la pubblicazione della circolare dall’Inps che indicherà la data e la scadenza di invio.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X