Domenica, 24 Ottobre 2021
stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Arriva il bonus assunzione under 36: a chi spetta e come fare richiesta
L'INCENTIVO

Arriva il bonus assunzione under 36: a chi spetta e come fare richiesta

Arriva il “Bonus assunzione giovani”. L’agevolazione è stato inserita nella legge di Bilancio 2021 allo scopo di favorire l’assunzione di lavoratori con meno di 36 anni aumentando l’esonero contributivo dal 50 al 100% dei contributi Inps in carico all’azienda.

Bonus assunzione under 36, a chi spetta

Il bonus è valido per le nuove assunzioni a tempo indeterminato e per le trasformazioni dei contratti a tempo determinato in contratti a tempo indeterminato effettuate nel 2021 e nel 2022, per i giovani che non hanno ancora compiuto 36 anni e che non abbiano mai firmato un contratto a tempo indeterminato. Possono usufruirne i datori di lavoro privati che non abbiano proceduto, nei 6 mesi precedenti e che non procedano nei 9 mesi successivi, a licenziamenti collettivi o individuali per giustificato motivo oggettivo di lavoratori inquadrati con medesima qualifica nella stessa unità produttiva.

Bonus assunzione under 36,  come ottenerlo

I datori di lavoro devono: essere in regola con gli obblighi di contribuzione previdenziale; non aver violato le norme a tutela delle condizioni di lavoro; aver rispettato gli accordi e contratti collettivi nazionali, quelli regionali o aziendali, sottoscritti dalle organizzazioni sindacali.

Esclusi da bonus

Rimangono escluse dal bonus le forme di rapporto lavorativo come apprendistato; i contratti di lavoro domestico; i contratto di lavoro intermittente o a chiamata; il rapporto di lavoro a tempo indeterminato di personale con qualifica dirigenziale; le prestazioni di lavoro occasionale. L’esonero è riconosciuto per la durata di 36 mesi, che vengono prolungati fino a  48 se l’azienda che assume si trova in una di queste regioni del Mezzogiorno: Abruzzo, Molise, Campania, Sicilia, Basilicata, Calabria, Sardegna e Puglia.

Bonus under 36, importo incentivo

L’incentivo disponibile è pari al 100% dei contributi previdenziali – con esclusione dei premi e contributi dovuti all’Inail– per un importo massimo di 6mila euro. L’incentivo per giovani under 36 consiste in un esonero contributivo triennale (quadriennale nelle regioni del Mezzogiorno) per i datori di lavoro che assumono i giovani under 36 (non compiuti) che non sono mai stati titolari di un rapporto di lavoro subordinato a tempo indeterminato.

Bonus under 36 cumulabile con altri incentivi

L’incentivo non è cumulabile con altri esoneri o riduzioni delle aliquote di finanziamento, ma è cumulabile con altri incentivi di natura economica. Nello specifico: incentivo per l’assunzione di lavoratori disabili incentivo per l’assunzione di beneficiari Naspi. Per la parte residua, è inoltre cumulabile con: incentivo occupazione Mezzogiorno incentivo occupazione Neet.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X