Domenica, 26 Settembre 2021
stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Il canone Rai fuori dalla bolletta della luce: così il governo pensa di smontare la riforma Renzi
TASSE

Il canone Rai fuori dalla bolletta della luce: così il governo pensa di smontare la riforma Renzi

Il Canone Rai via dalla bolletta elettrica: nella maggioranza del governo Draghi spunta l'idea che smonta la cosiddetta "riforma Renzi".

Il canone in bolletta fu introdotto infatti dal governo Renzi come misura anti-evasione, accanto a una riduzione del canone stesso, sceso infine a 90 euro che si pagano in 10 rate mensili da 9 euro. La scelta di tornare indietro andrebbe incontro alle richieste europee di alleggerire la bolletta dagli extra-costi ma richiederebbe di identificare un diverso modello di riscossione per mantenere il gettito.

L’eliminazione del Canone Rai dalla bolletta elettrica risponde agli impegni presi dal governo Draghi con l’Unione europea all’interno del Pnrr (Recovery plan), dove si promette la cancellazione dell’obbligo per i venditori di elettricità, di «raccogliere tramite le bollette somme che non sono direttamente correlate con l’energia», come scrive Il Messaggero.

L'idea circola nella maggioranza, ma - a quanto trapelato da fonti governative - non è al momento presente nel Ddl Concorrenza che verrà discusso a inizio agosto al Consiglio dei ministri.

© Riproduzione riservata

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X