Venerdì, 12 Agosto 2022
stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Inps, pagamento del bonus da 1.600 euro ai lavoratori stagionali: non occorre una nuova domanda
UNA TANTUM

Inps, pagamento del bonus da 1.600 euro ai lavoratori stagionali: non occorre una nuova domanda

Importante novità per i lavoratori stagionali e gli altri che avevano avuto accesso all'indennità Covid da 2.400 euro prevista dal dl Sostegni: non dovranno presentare una nuova domanda per l'indennità da 1.600 euro prevista dal decreto Sostegni bis. Lo prevede una messaggio dell'Inps secondo la quale la prestazione "sarà erogata alle tipologie di lavoratori, già beneficiari della precedente tutela".

I lavoratori interessati che possono presentare la domanda

I lavoratori interessati sono i lavoratori stagionali e in somministrazione dei settori del turismo e degli stabilimenti termali; i lavoratori dipendenti stagionali appartenenti a settori diversi da quelli del turismo e degli stabilimenti termali; i lavoratori in somministrazione appartenenti a settori diversi da quelli del turismo e degli stabilimenti termali; i lavoratori intermittenti; i lavoratori autonomi occasionali; i lavoratori incaricati alle vendite a domicilio; i lavoratori a tempo determinato dei settori del turismo e degli stabilimenti termali; i lavoratori dello spettacolo.

La nuova indennità

La nuova indennità una tantum "sarà erogata dall'Istituto ai beneficiari con le modalità indicate dagli interessati per le indennità già erogate". I lavoratori che rientrano in queste categorie ma non hanno avuto il beneficio la volta scorsa possono fare domanda. Nello stesso messaggio si chiarisce che l'indennità Naspi non subirà decurtazioni fino alla fine dell'anno. Si sospende, secondo quanto previsto dal decreto Sostegni bis, la riduzione del 3% ogni mese dal quarto mese di fruizione della prestazione fino al 31 dicembre 2021.

© Riproduzione riservata

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X