Mercoledì, 08 Dicembre 2021
stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Termovalorizzatore in Sicilia, pronto il bando: e spunta l'ipotesi di un secondo impianto
RIFIUTI

Termovalorizzatore in Sicilia, pronto il bando: e spunta l'ipotesi di un secondo impianto

«Siamo pronti a pubblicare il bando per il termovalorizzatore. È questione di giorni». Lo ha annunciato il presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci. Dunque la giunta rompe gli indugi e amplia la sua strategia - scrive Giacinto Pipitone sul Giornale di Sicilia oggi in edicola - affiancando al mantra della raccolta differenziata almeno un impianto destinato a produrre energia dalla combustione dell’immondizia.

Ora bisogna scegliere se realizzare un termovalorizzatore, come da mesi si annuncia, o addirittura due.

Un unico impianto andrebbe realizzato in una zona centrale della Sicilia, fra Caltanissetta ed Enna, costringendo i mezzi a muoversi in questa direzione da ogni provincia. Ci sarebbe quindi un incremento della mobilità dei rifiuti, che porta con sé ulteriori costi oltre ai prevedibili disagi.

Per questo motivo da giovedì sera c’è sul tappeto la proposta di realizzare due impianti, magari un po’ più piccoli piazzandoli nella parte occidentale e in quella orientale dell’Isola

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X