Domenica, 13 Giugno 2021
stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Rivoluzione Bancomat per prelevare contanti: più care le commissioni e meno sportelli
BANCHE

Rivoluzione Bancomat per prelevare contanti: più care le commissioni e meno sportelli

Meno sportelli e commissioni più alte. Potrebbe essere questo il futuro, non troppo lontano, di chi fa uso degli sportelli bancomat in Italia.

Una situazione che sarà ancora più rimarcata nelle regioni del sud e nelle Isole, dove si concentra appena il 22 per cento degli sportelli. Un numero che tendenzialmente andrà sempre più a diminuire, come già sta accadendo negli ultimi anni. Basti pensare che fra il 2010 e il 2019 sono stati chiusi su tutto il territorio nazionale circa 11.300 bancomat (da 33.663 a 24.311).

A questo si aggiunge il fatto che per le banche comincia ad essere poco conveniente che i correntisti possano gestire una quantità eccessiva di contanti.

Terzo aspetto la decisione di Bancomat spa, la società che gestisce gli sportelli in accordo con 125 istituti di credito su tutto il territorio nazionale, che ha presentato all'Antitrust un progetto di revisione secondo il quale non sarà più certa, come avviene adesso, la commissione se si è costretti a prelevare in uno sportello di una banca di cui non si è correntisti. A decidere la tariffa sarebbe ogni singolo istituto, per cui il cliente non saprebbe i costi a priori.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X