Martedì, 22 Giugno 2021
stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Sviluppo internazionale, Metra firma l'accordo con il fondo americano Kps
LAVORAZIONE ALLUMINIO

Sviluppo internazionale, Metra firma l'accordo con il fondo americano Kps

Le famiglie Bertoli, Giacomelli, Marinelli e Zanetti, azioniste di METRA dal 1962, hanno annunciato oggi la firma dell’accordo per la cessione della maggioranza delle quote del gruppo METRA al fondo americano KPS Capital Partners.

METRA è un’azienda globale integrata verticalmente che opera nel settore dell’estrusione dei profili di alluminio e dei servizi connessi a valore aggiunto: dalla fonderia all’estrusione, dalle lavorazioni meccaniche alla saldatura, dalla verniciatura all’assemblaggio con una struttura tecnica interna di progettazione e sviluppo in co-engineering con i clienti. L’azienda produce una gamma completa di profili in alluminio sia per il settore delle costruzioni, sia per il settore industriale, venduti in diversi paesi europei e in Nord America.

Il completamento dell'operazione è previsto nel secondo trimestre del 2021. I soci storici manterranno il 25% del capitale dell’azienda. Al completamento dell'operazione METRA sarà la quarta operazione del fondo speciale KPS Mid-Cap in Europa.

“Siamo entusiasti della partnership con KPS che ci permetterà di affrontare con ancora più energia le sfide per la crescita e lo sviluppo a livello internazionale di METRA - dice Enrico Zampedri, Amministratore Delegato di METRA -. KPS ha una tradizione consolidata di successo negli investimenti nel settore metallurgico e ha sempre dimostrato di saper creare valore in questo settore specifico. Insieme abbiamo condiviso obiettivi che hanno come capisaldi eccellenza e qualità dei prodotti e del servizio ai clienti, caratteristiche che da sempre contraddistinguono METRA, con una particolare attenzione all’ambiente, alla salute e alla sicurezza dei lavoratori in accordo con la tradizione KPS. Le ingenti risorse finanziarie di KPS e le opportunità che deriveranno dal network del Fondo ci permetteranno di raggiungere con più velocità gli obiettivi prefissati”.

“Siamo molto contenti dell'operazione con METRA - dichiara Pierre de Villeméjane, Partner di KPS Mid-Cap Investments  -, un’azienda leader nel suo settore con una storia di successo e ancora molte possibilità di sviluppo in diversi settori e mercati. Insieme con le famiglie azioniste, con l’AD Enrico Zampedri e tutta la squadra di METRA lavoreremo per cogliere tutte le opportunità di crescita, raggiungibili sia grazie agli importanti investimenti fatti dall’azienda negli ultimi anni, sia grazie a quelli che faremo nelle strutture e nell’organizzazione. L’esperienza e la competenza industriale di METRA, insieme con le risorse strategiche, operative e finanziarie di KPS costituiscono una base ideale per la futura crescita che avverrà sia per linee interne sia attraverso una strategia di acquisizioni a livello globale”.

METRA è stata assistita nell’operazione da Lazard S.r.l. che ha agito nel ruolo di financial advisor, dallo studio legale Allen & Overy che ha agito nel ruolo di legal advisor e da EY che ha svolto le attività di Vendor Due Diligence finanziaria e fiscale. KPS è stata assistita nell’operazione da Intesa Sanpaolo – Divisione IMI Corporate & Investment Banking e dallo studio legale Paul, Weiss, Rifkind, Wharton & Garrison che hanno agito rispettivamente nel ruolo di financial e legal advisor, mentre Deloitte ha svolto le attività di due diligence finanziaria e fiscale. Intesa Sanpaolo, CreditAgricole, Banco BPM e Banca IFIS sono le banche che hanno finanziato l’operazione.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X