Lunedì, 17 Maggio 2021
stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Reddito di cittadinanza rifinanziato: requisiti, dove presentare la domanda, Isee e modulo in Pdf
DECRETO SOSTEGNI

Reddito di cittadinanza rifinanziato: requisiti, dove presentare la domanda, Isee e modulo in Pdf

decreto sostegni, reddito di cittadinanza, Sicilia, Economia
Reddito di cittadinanza

Il Decreto Sostegni rifinanzia nel 2021 per un miliardo il fondo per il Reddito di cittadinanza. Una scelta legata all'aumento dell'utilizzo rilevato nel 2020 rispetto al 2019, incremento che rende necessario il rifinanziamento del fondo. La media della spesa per le erogazioni nel mese nel 2020 è più alta del 38% di quella per mese del 2019.

Il decreto prevede l'erogazione di tre nuove mensilità del reddito di emergenza alle famiglie in situazione di necessità economica con le stesse regole previste dal decreto rilancio ma con una soglia di reddito incrementata per i nuclei che sono in affitto.

Ecco, nel dettaglio, le caratteristiche di chi può richiedere il Reddito di cittadinanza, come compilare la domanda e usare la carta. Qui il pdf del modulo per presentare la domanda (PDF)

Chi ha diritto al Reddito di Cittadinanza?

  • Per ottenere il Reddito di Cittadinanza è necessario essere cittadino italiano o europeo o lungo soggiornante e risiedere in Italia da almeno 10 anni, di cui gli ultimi 2 in via continuativa.
  • Avere un ISEE (Indicatore di Situazione Economica Equivalente) aggiornato inferiore a 9.360 euro annui.
  • Possedere un patrimonio immobiliare, diverso dalla prima casa di abitazione, non superiore a 30.000 euro.
  • Avere un patrimonio finanziario non superiore a 6.000 euro che può essere incrementato in funzione del numero dei componenti del nucleo familiare e delle eventuali disabilità presenti nello stesso.
  • Avere un reddito familiare inferiore a 6.000 euro annui moltiplicato per la scala di equivalenza. La soglia del reddito è elevata a 9.360 euro nei casi in cui il nucleo familiare risieda in una abitazione in affitto.

Cosa devo fare per ottenere il Reddito di cittadinanza e trovare lavoro?

  • Presentare la domanda
    Puoi presentare la domanda a partire dal 6 marzo: online sul sito www.redditodicittadinanza.gov.it, presso tutti gli uffici postali e presso i CAF. Hai tempo fino al 31 marzo per richiedere il contributo che sarà erogato ad aprile.
  • Ritirare la Carta
    Dopo aver presentato la domanda, l'Inps verificherà i requisiti. In seguito, ti sarà comunicato quando e in quale ufficio postale potrai ritirare la Carta del Reddito di cittadinanza.
  • Sottoscrivi i Patti
    In funzione dei tuoi requisiti sarai convocato dai Centri per l'impiego per sottoscrivere un Patto per il Lavoro o dai Comuni per sottoscrivere un Patto per l'Inclusione sociale.

Cosa serve per compilare la domanda e ottenere il Reddito di cittadinanza?

  • Isee
    Per presentare la domanda, puoi richiedere il tuo Isee (Indicatore della Situazione Economica Equivalente) presso i Caf oppure online sul sito dell'Inps.
  • Spid
    Se vuoi fare la richiesta online è indispensabile aver attivato SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale). Puoi richiederlo presso uno degli Identity Provider Accreditati che trovi sul sito www.spid.gov.it.

Come usare la carta del Reddito di cittadinanza

La carta consente di:

  • effettuare prelievi di contante entro un limite mensile di 100 euro per i nuclei familiari composti da un singolo individuo (incrementato in base al numero di componenti il nucleo);
  • effettuare un bonifico mensile SEPA/Postagiro in Ufficio Postale per pagare la rata dell’affitto, in favore del locatore indicato nel contratto di locazione, o la rata del mutuo all’intermediario che ha concesso il mutuo;
  • pagare tutte le utenze domestiche ed altri servizi quali, a titolo esemplificativo, le mense scolastiche, presso gli Uffici Postali (con bollettini o MAV postali) e presso tutti gli esercizi commerciali abilitati (tabaccai, i supermercati, bar, ecc.).

La carta consente inoltre l’acquisto di ogni genere di beni di consumo e servizi ad eccezione di alcune specifiche categorie elencate di seguito.

È vietato l’utilizzo del Reddito di cittadinanza per giochi che prevedono vincite in denaro o altre utilità nonché per l’acquisto dei seguenti beni e servizi:

  • acquisto, noleggio e leasing di navi e imbarcazioni da diporto, nonché servizi portuali;
  • armi;
  • materiale pornografico e beni e servizi per adulti;
  • servizi finanziari e creditizi;
  • servizi di trasferimento di denaro;
  • servizi assicurativi;
  • articoli di gioielleria;
  • articoli di pellicceria;
  • acquisti presso gallerie d’arte e affini;
  • acquisti in club privati.

È inoltre vietato l’utilizzo della Carta Rdc all’estero e per gli acquisti on-line o mediante servizi di direct-marketing.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X