Venerdì, 23 Aprile 2021
stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Reddito di cittadinanza, a febbraio importi inferiori per alcuni beneficiari: ecco perchè
INPS

Reddito di cittadinanza, a febbraio importi inferiori per alcuni beneficiari: ecco perchè

Il reddito di cittadinanza, a febbraio, dovrebbe essere accreditato il prossimo 26, un giorno prima rispetto al consueto 27. Ciò è dovuto al fatto che proprio il 27 febbraio sarà un sabato.

C'è però un rischio per alcuni beneficiari. C'è chi, infatti, questo mese potrebbe ritrovarsi nel conto un importo inferiore rispetto a quanto abitualmente ricevuto.

A cosa è dovuta la cifra minore? Potrebbe essere addebitato un conguaglio derivante da requisiti differenti rilevati nell'Isee 2021 rispetto a quello del 2020. Pertanto, ricalcolando le cifre, si potrebbe verificare un minore importo.

L'importo varia in base a molti parametri: negli esempi indicati dal Governo, una persona che vive sola avrà fino a 780 euro al mese di Reddito di cittadinanza; e poi fino a 1.330 euro al mese per una famiglia composta da due adulti e un figlio maggiorenne o due minorenni.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X