Domenica, 17 Gennaio 2021
stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Reddito di cittadinanza, pagamento di gennaio in arrivo ma non per tutti
INPS

Reddito di cittadinanza, pagamento di gennaio in arrivo ma non per tutti

Reddito di cittadinanza, tra pochi giorni arriverà il pagamento di gennaio ma non per tutti. Il pagamento della mensilità è in arrivo per i beneficiari che ne abbiano fatto richiesta per la prima volta a dicembre. Di norma infatti il primo accredito del reddito di cittadinanza per i nuovi beneficiari arriva entro la metà del mese successivo a quello in cui viene fatta la richiesta: dunque chi ha fatto domanda a dicembre riceverà la mensilità di gennaio entro il 15.

Per tutti gli altri invece il pagamento avverrà come di consueto alla fine del mese. Per quanto riguarda i neo beneficiari, per il mese di febbraio, e per quelli successivi, riceveranno il pagamento intorno al 27 del mese e comunque non oltre il 30 o 31. Nel caso di febbraio non oltre il 28.

I beneficiari del reddito di cittadinanza inoltre devono rinnovare l’Isee e presentare quello 2021 entro il 31 gennaio. Il pagamento del reddito di cittadinanza di gennaio 2021, come comunicato anche sa Inps e al pari dello scorso anno, avviene sulla base dell’Isee 2020. Coloro che non presentano l’Isee aggiornato entro la fine del mese corrente rischiano la sospensione a febbraio del pagamento del reddito di cittadinanza fino a quando non provvedono al rinnovo.

Il pagamento del reddito di cittadinanza di gennaio è sospeso anche per coloro che hanno ricevuto il primo accredito a luglio 2019 e che nel mese corrente devono fare richiesta per il rinnovo avendo terminato le prime 18 mensilità. Il pagamento di gennaio 2021 sarà l’ultimo invece per coloro che hanno ricevuto la prima ricarica ad agosto 2019 e che con lo scadere quindi dei 18 mesi possono fare richiesta, a parità di requisiti, a febbraio.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X