Sabato, 03 Dicembre 2022
stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Regionali, il Sadirs diffida il governo: subito il pagamento del salario accessorio
IL SINDACATO

Regionali, il Sadirs diffida il governo: subito il pagamento del salario accessorio

Il Sadirs Sicilia ha diffidato il governo regionale al pagamento immediato delle indennità relative alla performance 2019 per i dipendenti regionali. Se entro 15 giorni non saranno intraprese le azioni necessarie all'erogazione del salario accessorio, il sindacato si dice pronto ad “adire la competente Autorità giudiziaria per una migliore cura e tutela dei diritti degli stessi ed al fine di procedere al recupero coattivo delle somme dovute per le prestazioni rese”.

Mediamente ogni dipendente attende una somma che si aggira sui 1.800 euro. Il sindacato, nella diffida a firma dell’avvocato Lino Antonino Di Verde, ricorda che “il 27 dicembre 2019 è stato siglato l’accordo tra l’Aran Sicilia e le organizzazioni sindacali per l’utilizzo delle risorse relative al Ford 2019. L’amministrazione avrebbe dovuto redigere il piano della performance entro il 31 gennaio ed entro il 30 giugno l’Organismo interno di valutazione avrebbe dovuto validare la relazione annuale approvata dall’organo di indirizzo politico-amministrativo. Dunque per l’anno 2019 sono trascorsi i termini previsti dalla normativa senza i regionali abbiano percepito i dovuti emolumenti”.

Da qui la diffida per ottenere il pagamento degli emolumenti spettanti, annunciando in caso di ulteriori ritardi una raffica di ricorsi.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X