Mercoledì, 25 Novembre 2020
stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Reddito di cittadinanza, come fare per riottenerlo dopo lo stop di ottobre
IL SUSSIDIO

Reddito di cittadinanza, come fare per riottenerlo dopo lo stop di ottobre

Il 1 ottobre  è calato il sipario sul Reddito di Cittadinanza per le famiglie che percepivano il sussidio da 18 mesi, quindi presentando domanda ad Aprile 2019. Da qui a fine anno, sarà sospeso per il 54% circa degli attuali beneficiari, dei quali più della metà residenti al Sud.

Per quel che concerne il rinnovo, la nuova domanda potrà essere presentata questo stesso mese, per ricominciare a ricevere i versamenti da Novembre. Ovviamente, ciò sarà possibile se si rispettano i requisiti legati al patrimonio, come l'ISEE inferiore a 9360 euro, il patrimonio mobiliare non superiore ai 6000 euro, il patrimonio immobiliare diverso dall'abitazione non superiore ai 30.000 euro. In più, una novità che sta pensando il Governo:non si potranno rifiutare fino a due offerte di lavoro se lontane da casa, come invece previsto nei 18 mesi.

Quando si ottiene il Reddito, si accetta anche di lavorare fino ad otto ore a settimana nel comune di residenza, coerentemente con la professione del percettore. La partecipazione ai progetti utili alla collettività, invece, è facoltativa per gli esclusi o esonerati dagli obblighi previsti per i beneficiari maggiorenni. Gli obblighi, ad oggi, non sono previsti per quelle categorie di persone ritenute più fragili e svantaggiate, come gli over 65, chi ha una disabilità o ha a carico persone disabili o non autosufficienti o bambini, chi frequenta corsi di formazione, chi percepisce la pensione di cittadinanza, gli occupati a basso reddito.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X