Venerdì, 23 Ottobre 2020
stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Il Bonus Sicilia cambia ancora: possono chiedere i contributi a fondo perduto altre 3 categorie di imprese
REGIONE

Il Bonus Sicilia cambia ancora: possono chiedere i contributi a fondo perduto altre 3 categorie di imprese

Il Bonus Sicilia cambia ancora. Come racconta Giacinto Pipitone sul Giornale di Sicilia in edicola, c'è una ulteriore modifica al bando per assegnare i 125 milioni di aiuti a fondo perduto alle microimprese danneggiate dal lockdown. In sostanza si aprono le porte di accesso ai contributi anche ad altre tre categorie di imprese inizialmente escluse.

Dopo le correzioni apportate ieri dall’assessorato alle Attività Produttive, guidate da Mimmo Turano, possono partecipare anche gli imprenditori del commercio al dettaglio di parti e accessori di autoveicoli (codice ateco 45.32.00), i titolari di empori ed altri negozi non specializzati di vari prodotti non alimentari (codice ateco 47.19.90) e i proprietari di ristoranti senza somministrazione con preparazione di cibi da asporto (codice ateco 56.10.20).

I codici ateco sono fondamentali e vanno inseriti con precisione nella piattaforma informatica (cliccare qui per accedere) a cui ci si può già iscrivere in vista del click day del 5 ottobre. Restano fermi tutti gli altri parametri, a cominciare dal fatto che le imprese ammesse al bando sono solo quelle con meno di 10 dipendenti e sotto i 2 milioni di fatturato. Il contributo minimo è di 5 mila euro, quello massimo di 35 mila.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

I più letti
Oggi
  • Oggi
  • Settimana
  • Mese
X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X