Sabato, 15 Agosto 2020
stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Reddito di emergenza, pagamenti di luglio: come controllare lo stato della domanda
INPS

Reddito di emergenza, pagamenti di luglio: come controllare lo stato della domanda

Come preannunciato, sono in arrivo i pagamenti di luglio del reddito di emergenza. Sia chi ha presentato la domanda a maggio che chi ha presentato la domanda a giugno, otterrà il sussidio riservato alle famiglie più colpite dall'emergenza coronavirus entro il 15 luglio. Ma come controllare lo stato d'avanzamento della propria domanda?

REDDITO DI EMERGENZA E SITO INPS. Per verificare lo stato d'avanzamento della domanda bisogna applicare una procedura molto semplice direttamente sul sito dell'Inps. Basta infatti collegarsi cliccando a questo link, effettuare l'accesso con le proprie credenziali, inserendo il codice fiscale il pin rilasciato dall'Istituto di previdenza.

In alternativa, se se ne è in possesso, è possibile anche utilizzare lo SPID, il Sistema Pubblico di Identità Digitale, della nuova CIE, la Carta di identità elettronica, oppure con la CNS, Carta Nazionale dei Servizi.

REDDITO DI EMERGENZA E STATUS DOMANDA. Una volta effettuato l'accesso bisognerà cliccare su"Gestione domanda" e successivamente "Lista domande ed esiti". In questa sezione sarà possibile verificare lo stato della domanda e il pagamento del reddito di emergenza proprio alla voce "stato domanda REM".

Lo status domanda "acquisita" potrebbe indicare due condizioni: non solo che la domanda è stata ricevuta e in fase di valutazione, ma anche che il sussidio è stato erogato con con verifica dal "fascicolo previdenziale del cittadino". Da qui infatti è possibile cliccare dal menù a tendina a sinistra su "prestazioni e pagamenti".

REDDITO DI EMERGENZA: L'IMPORTO. Come è noto, il reddito di emergenza può raggiungere un massimo di 800 euro, 400 per due mensilità. Nel caso di persone con disabilità all'interno del nucleo familiare, il sussidio può raggiungere l'importo massimo di 840 euro.

Nel caso in cui l'importo del reddito di emergenza erogato risultasse nferiore a quanto previsto, è possibile chiedere informazioni attraverso il Contact Center dell'Inps.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X