Venerdì, 14 Agosto 2020
stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Viaggi e concerti cancellati per il coronavirus: voucher validi 18 mesi, se non usati c'è il rimborso
DL RILANCIO

Viaggi e concerti cancellati per il coronavirus: voucher validi 18 mesi, se non usati c'è il rimborso

Novità per chi è stato costretto a rinunciare un viaggio a causa del coronavirus. Emendamenti al decreto Rilancio prevedono infatti che i voucher per viaggi e vacanze cancellati a causa della pandemia fino al 30 settembre saranno validi per 18 mesi, terminati i quali, se non saranno stati utilizzati per altre prenotazioni, daranno diritto al rimborso.

Lo stesso vale per i biglietti dei concerti, se non saranno riprogrammati entro un anno e mezzo dalla cancellazione.

Gli emendamenti riformulati sono stati approvati dalla commissione Bilancio della Camera. Le norme valgono anche per i voucher viaggi già emessi.

I nuovi non avranno bisogno di accettazione da parte del destinatario e potranno essere utilizzati anche dopo la scadenza, a patto che la prenotazione - anche presso un altro operatore dello stesso gruppo - avvenga nei termini dei 18 mesi. I rimborsi sono estesi anche a chi ha interrotto, o salterà, l'anno di studio all'estero.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

I più letti
Oggi
  • Oggi
  • Settimana
  • Mese
X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X