Venerdì, 29 Maggio 2020
stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Emergenza Coronavirus, Cna Sicilia: "Sindaci sospendano tributi delle imprese"
LA LETTERA

Emergenza Coronavirus, Cna Sicilia: "Sindaci sospendano tributi delle imprese"

Stop ai tributi. Lo chiede per le piccole e medie imprese la Cna siciliana. "Rispetto agli effetti devastanti e perduranti che la pandemia sta generando sui sistemi produttivi, si rileva la necessità di adottare, in modo ormai inderogabile, una concreta ed immediata misura finalizzata ad alleggerire la pressione fiscale nei confronti delle imprese": è il contenuto di una lettera inviata al governatore Nello Musumeci, all’assessore regionale alle Autonomie locali, Bernardette Grasso, e al presidente dell’Anci Sicilia, Leoluca Orlando, per sollecitare, "un incisivo intervento che promuova una iniziativa organica destinata alle amministrazioni comunali, deputate a deliberare sui tributi locali".

Provvedimenti urgenti "per tendere la mano al nostro tessuto economico, ormai al collasso, e mitigare le gravi ricadute sociali che ne deriverebbero". Si tratta di intervenire sui sindaci "affinchè si arrivi subito alla sospensione del pagamento dei tributi locali a carico delle imprese", Tari, Imu, Tosap, tassa sulla pubblicità, rinviandone la riattivazione alla fine dell’emergenza sanitaria, con cancellazioni e riduzione in base anche all’effettiva fruizione del servizio.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X