Domenica, 07 Giugno 2020
stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Coronavirus, pensioni in anticipo ad aprile ma non per tutti: pagamento dal 26 marzo
L'INIZIATIVA

Coronavirus, pensioni in anticipo ad aprile ma non per tutti: pagamento dal 26 marzo

coronavirus, pensioni, Sicilia, Economia
Novità in arrivo per i pensionati

Pensioni di aprile in anticipo. Ma l'iniziativa riguarderà soltanto chi possiede un bancomat. Lo ha annunciato il viceministro al Mise Stefano Buffagni.

"Noi stiamo lavorando per fare in modo che i pensionati possano andare a prendere solo con il bancomat, in anticipo, le pensioni alle Poste per evitare resse il primo aprile. Nel decreto sono state messe in campo tutte le misure necessarie e stiamo lavorando per tutelare le nostre aziende strategiche. Noi non vogliamo e non permetteremo che l'Italia diventi il terreno di shopping per qualcuno. Stiamo ragionando su quali siano le filiere strategiche per capire se si deve fare qualcosa".

Anche il ministro del Lavoro Nunzia Catalfo a Tagadà ha annunciato la novità: “Insieme a Poste e ad Inps, stiamo anticipando al 26 marzo il pagamento delle pensioni, scaglionandolo fino al primo aprile”.

Ma potrebbe non essere l'unica novità per i pensionati in questo momento di difficoltà. “Al momento dobbiamo riuscire a far arrivare questi 25 miliardi nelle tasche delle persone - ha aggiunto Buffagni -, dopodiché son sicuro che col decreto di aprile si faranno valutazioni ulteriori. Si è trovata la soluzione migliore per coprire tutte le esigenze”.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X