Giovedì, 04 Giugno 2020
stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Coronavirus, i sindacati a Razza: "Dopo il decreto del governo si apra il confronto"
SANITÀ

Coronavirus, i sindacati a Razza: "Dopo il decreto del governo si apra il confronto"

Potenziamento del servizio sanitario anche in Sicilia dopo il dpcm del del 9 marzo 2020. Le segreterie regionali di Fp Cgil, Cisl Fp e Uil Fpl hanno scritto all’assessore regionale alla Sanità, Ruggero Razza, per chiedere che siano attuate al più presto, anche in Sicilia, le norme del decreto legge n.14 “Disposizioni urgenti per il potenziamento del Servizio sanitario nazionale in relazione all’emergenza COVID-19”, con particolare riferimento all’articolo 3 “Rideterminazione dei piani di fabbisogno del personale delle aziende e degli enti del SSN”.

“Chiediamo che vengano rielaborati con estrema urgenza i piani di fabbisogno del personale delle aziende e degli enti del Sistema sanitario regionale. Un intervento necessario – dicono i segretari generali Gaetano Agliozzo, Paolo Montera ed Enzo Tango – per contenere e gestire al meglio l’emergenza epidemiologica che sta investendo il nostro Paese e che sta mettendo a dura prova il nostro sistema sanitario”.

“Per questo – concludono i sindacalisti – ci sentiamo di ringraziare tutti i soggetti impiegati nel settore della Sanità, a qualsiasi livello, per l’innegabile senso di responsabilità, l’abnegazione e la passione che stanno dimostrando, mettendo anche a serio rischio la propria salute, con turni massacranti e, certe volte, lavorando in condizioni non proprio di sicurezza”.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X