Domenica, 09 Agosto 2020
stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Coronavirus, Sicindustria: "Al più presto misure a sostegno delle imprese"
LA NOTA

Coronavirus, Sicindustria: "Al più presto misure a sostegno delle imprese"

coronavirus, Alessandro Albanese, Nello Musumeci, Sicilia, Economia
Alessandro Albanese, vicepresidente vicario di Sicindustria

Servono immediate misure a sostegno delle imprese in seguito all'epidemia del coronavirus. Tra queste, come spiega Sicindustria, la priorità spetta a: l' attivazione della moratoria dei mutui in base al protocollo Abi-Protezione Civile sulle calamità naturali, in primis da parte delle finanziarie regionali Irfis e Crias; la copertura della quota interessi delle rate sospese con l’utilizzo di risorse regionali; la conferma della copertura del Fondo di garanzia per le pmi sulle operazioni sospese o allungate; e un plafond di Cassa depositi e prestiti di provvista alle banche per il finanziamento delle imprese.

Grande apprezzamento è rivolto all'interesse da parte del presidente della Regione Nello Musumeci. "Un plauso al governatore Nello Musumeci per la sensibilità dimostrata nell’incontro con le parti sociali e, al tempo stesso, la necessità che quanto annunciato trovi un riscontro immediato”, ha commentato il vicepresidente vicario di Sicindustria, Alessandro Albanese, che afferma: “È necessario un continuo confronto con i rappresentanti delle imprese per giungere a decisioni efficaci e condivise per il sostegno alle attività produttive. Per questo non possiamo che rendere merito al presidente Musumeci per il tempismo con il quale si sta muovendo e per la sensibilità dimostrata nei confronti del mondo produttivo, che sta già subendo profonde ripercussioni negative legate all’epidemia del Coronavirus”.

“Il mantenimento dell’operatività delle imprese – continua Albanese – è fondamentale e, per questo, occorre garantire continuità nei flussi di approvvigionamento e di distribuzione, nonché interventi specifici sulle dinamiche occupazionali anche al di fuori della cosiddetta zona rossa”.

Ad essere maggiormente colpiti alcuni settori strategici: turismo, trasporti di merci e persone, logistica e sistema fieristico. “Per tali settori – conclude Albanese – sono necessari interventi urgenti per consentire di superare nell’immediatezza il forte impatto negativo del Coronavirus, attraverso misure straordinarie che possano garantire anche la liquidità alle aziende”.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X