Venerdì, 21 Febbraio 2020
stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Cuneo fiscale 2020, dal primo luglio aumenti in busta paga: il calcolo del bonus e a chi spetta
CONSIGLIO DEI MINISTRI

Cuneo fiscale 2020, dal primo luglio aumenti in busta paga: il calcolo del bonus e a chi spetta

cuneo fiscale, governo, Giuseppe Conte, Sicilia, Economia
Il premier Giuseppe Conte

Il via libera del Consiglio dei ministri al decreto per il taglio del cuneo fiscale comporta una serie di cambiamenti per i lavoratori. E si tratta di aumenti in busta paga.

Il provvedimento scatterà dal primo luglio 2020, quando il bonus di 80 euro aumenterà a 100 euro mensili per chi ha un reddito annuo fino a 26.600 euro lordi. Coloro che percepiscono un reddito da 26.600 euro a 28.000 euro, beneficeranno per la prima volta di un incremento di 100 euro al mese in busta paga.

Per i redditi a partire da 28.000 euro, si introduce invece una detrazione fiscale equivalente che decresce fino ad arrivare al valore di 80 euro in corrispondenza di un reddito di 35.000 euro lordi.

"Oltre questa soglia - si legge nel comunicato del consiglio dei ministri dopo la riunione a Palazzo Chigi -, l'importo del beneficio continua a decrescere fino ad azzerarsi al raggiungimento dei 40.000 euro di reddito. In questo modo, la platea dei beneficiari passa da 11,7 a 16 milioni di lavoratori".

"Abbiamo appena approvato il decreto che stanzia 3 miliardi per la riduzione del cuneo fiscale, mettendo più soldi nelle buste paga di 16 milioni di lavoratrici e lavoratori. Andiamo avanti rispondendo ai bisogni dei cittadini con serietà e fatti concreti", ha scritto in un tweet il premier Giuseppe Conte.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X