Venerdì, 21 Febbraio 2020
stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Cuneo fiscale 2020, aumenti in busta paga per un milione di siciliani: chi sono gli esclusi
IL DECRETO

Cuneo fiscale 2020, aumenti in busta paga per un milione di siciliani: chi sono gli esclusi

cuneo fiscale, Sicilia, Economia
Aumenti in busta paga

Complessivamente in Italia saranno 16 milioni i lavoratori con più soldi in busta paga grazie al decreto per il taglio del cuneo fiscale. Oltre un milione sono siciliani: l'Isola infatti rientra tra le otto regioni col numero più alto.

Sono oltre 710 mila, invece, i lavoratori che potranno beneficare del taglio del cuneo fiscale al 100% pur non avendo fin qui goduto di alcun bonus. In sostanza, sono coloro che appartengono alla fascia di reddito che va dai 26.600 ai 28 mila euro. Una new entry che si affianca a un fetta di altri 2,5 milioni di dipendenti che da zero euro passano a una detrazione di almeno 80 euro.

Mentre per le classi 'più ricche' il sistema prevede una riduzione dell'importo dello sgravio fino ad annullarlo quando si oltrepassa la soglia dei 40 mila euro. Ma si tratta pur sempre di quasi un altro milione di persone fino ad oggi escluse dal bonus Irpef.

- CUNEO RIDOTTO PER 15,9 MILIONI DI LAVORATORI. Il totale dei lavoratori che avranno gli stipendi un po' più pensanti dopo il decreto del governo, sono quasi 16 milioni, precisamente più di 15,9 milioni.
- IN 2,5 MILIONI PASSANO DA ZERO EURO AD ALMENO 80. Coloro che hanno un reddito tra i 28 mila e i 35 mila euro annui potranno contare su uno sconto che va da poco sotto i 100 euro ad un minimo di 80 euro. Tutte persone che oggi non ricevono il bonus Renzi.
- UN MILIONE SOTTO 8 MILA EURO E UN ALTRO SOPRA 35 MILA. La divisione dei beneficiari della misura per fasce di reddito mostra come alla base, nella classe che non arriva a 8 mila euro di reddito, e all'apice, tra i 35 e i 40 mila euro, ci siano pressoché lo stesso numero di lavoratori (rispettivamente 1.119.513 e 958.822).
- OLTRE 12 MILIONI PRENDERANNO 100 EURO. Unendo coloro che già accedono al bonus e i nuovi ingressi, arriva a 100 euro un totale di 12.347.937 lavoratori. Anche se la stragrande maggioranza già gode degli 80 euro.
- LOMBARDIA AL TOP, SEGUONO VENETO E LAZIO. Sono otto le regioni che contano oltre un milione di beneficiari, ma la Lombardia stacca tutte con 2,908 milioni. Il Veneto ne raccoglie 1,531, il Lazio 1,459. Sopra la soglia del milione anche Emilia Romagna, Piemonte, Campania, Toscana e Sicilia.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X