Martedì, 21 Gennaio 2020
stampa
Dimensione testo
CREDITO

Blocco dei finanziamenti alle coop, l'Ircac: "Ci siamo attenuti alle norme"

Il blocco dei finanziamenti alle cooperative siciliane da parte dell’Ircac "non è certamente determinato da inefficienze ma per essersi scrupolosamente attenuto alle indicazioni di legge riguardo alle novità contabili stabilite dal decreto legislativo 118". A puntualizzare la situazione è il presidente facente funzioni dell’Ircac Adolfo Landi in seguito alle notizie di stampa di questi giorni che – sottolinea Landi "richiedono alcune precisazioni per evitare interpretazioni errate e fuorvianti".

"L’Ircac - prosegue -, in questi mesi, ha continuato ad operare e ha istruito e deliberato, nonostante le difficoltà determinate dall’applicazione del nuovo regime contabile ( così come esplicitamente richiesto all’Istituto dall’assessorato all’economia) finanziamenti diretti ed indiretti per un ammontare complessivo di 12 milioni e mezzo di euro a 173 cooperative con una media di finanziamenti di oltre 70mila euro. Una massa di credito che potrà essere messa a disposizione del territorio non appena saranno rimosse le cause che hanno impedito l’erogazione".

"Accogliamo, dunque- conclude Landi- con particolare favore le dichiarazioni dell’assessore Turano che ha assicurato il superamento dei problemi che hanno impedito l’erogazione del credito da parte dell’Ircac, e questo, paradossalmente, per avere rispettato la legge. Questo importante intervento dell’assessore Turano permetterà all’Ircac di erogare immediatamente i venti finanziamenti già deliberati e di portare in approvazione 82 richieste di finanziamento che sono già in fase di istruzione".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X