Martedì, 18 Febbraio 2020
stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia L'Unione Europa sblocca parte dei pagamenti dei fondi Fesr per la Sicilia
DA BRUXELLES

L'Unione Europa sblocca parte dei pagamenti dei fondi Fesr per la Sicilia

La Commissione europea ha deciso di sbloccare la maggior parte dei pagamenti del Programma operativo (Por) relativo al Fondo europeo di sviluppo regionale (Fesr). L’interruzione dei rimborsi delle spese rimane invece per una parte del programma, e in particolare sull'Asse 4, che riguarda la «energia sostenibile e la qualità della vita», e su alcune sottomisure relative ad ambiente, istruzione e infrastrutture.

A quanto si apprende, la lettera con l’annuncio della decisione sarà inviata già nelle prossime ore o nei primi giorni della prossima settimana. Il blocco dei rimborsi era scattato in seguito alle contestazioni di Bruxelles su una parte della spesa del Por Fesr 2014-2020.

La Commissione ha quindi giudicato positivamente gli sforzi e le misure intraprese dalla Regione, a cui Bruxelles aveva chiesto di attuare una serie di correzioni tecniche. Per quanto riguarda l’interruzione ancora in corso, l’amministrazione siciliana ha ottenuto una proroga fino al 15 gennaio per poter rispondere alle richieste dell’esecutivo comunitario. All’interno dell’Asse 4 rientrano anche i finanziamenti per il raddoppio ferroviario della tratta fra Palermo e Carini.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X