Mercoledì, 11 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo
IL CONTRATTO

Medici e veterinari, dal 2020 aumenti di 125 euro in busta paga: sì anche agli arretrati

sanità, Sicilia, Economia
Aumenti in busta paga per i medici

Aumenti in busta paga per medici, veterinari e tutti gli altri professionisti del sistema sanitario nazionale.

Il contratto dei medici approvato ieri dal Consiglio dei Ministri dovrebbe avere effetto dal prossimo gennaio-febbraio.

Dopo gli ultimi passaggi, spiega il segretario nazionale della Fp Cgil Medici e Dirigenti Ssn, Andrea Filippi, circa 130mila persone, avranno in busta paga 125 euro in più sullo stipendio di base e altri 75 legati alla parte accessoria.

"Il contratto - spiega Filippi - era stato sottoscritto il 24 luglio, e ha iniziato la valutazione da parte dei ministeri, a partire dal Mise dove è rimasto più a lungo di quanto speravamo. Ora il testo approvato dal Cdm passa alla Corte dei Conti, da cui però non ci aspettiamo sorprese visto che è già stato approvato dalla Ragioneria Generale, e poi verremo convocati dall'Aran per la firma definitiva, crediamo a metà dicembre. Questo significa che a gennaio, o al massimo a febbraio, dovrebbero vedersi gli aumenti in busta paga insieme agli arretrati, che abbiamo calcolato in circa 5mila euro a professionista".

Questo contratto, precisa Filippi, vale per il triennio 2016-2018. "Siamo già al lavoro su quello per il 2019-2021, speriamo di fare più in fretta. Una volta riavviata la macchina fisiologica dei rinnovi contrattuali triennali possiamo dare dignità ai lavoratori coprendo con gli aumenti almeno l'inflazione".

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X