Lunedì, 18 Novembre 2019
stampa
Dimensione testo
INPS

Ottobre mese di novità per il reddito di cittadinanza: l'integrazione entro il 21

di

La novità sul reddito di cittadinanza è l'obbligo di integrare la documentazione. Per farlo ci sono ancora pochi giorni di tempo, perchè i termini scadranno il 21 ottobre. Chi non lo farà, come ha precisato l'Inps, vedrà sospesa l'erogazione del sussidio. L'Inps venerdì scorso ha inviato 519.586 sms per avvisare i beneficiari di Reddito o Pensione di cittadinanza che hanno presentato la domanda a marzo della possibilità di integrare la domanda. E solo nell'arco della stessa giornata, sono arrivate 114.352 integrazioni.

Come integrare la documentazione? Basta collegarsi al link https://serviziweb2.inps.it/
RedditoCittadinanza /autocertificazione entro il 21 ottobre per evitare che la prestazione venga sospesa. Qualora l'integrazione non venisse fatta, il sussidio sarà sospesa sino all'acquisizione della dichiarazione.
Ma perchè l'integrazione è necessaria? Dall'Inps hanno fatto sapere che le prime domande di reddito sono state presentate a partire dal 6 marzo 2019, utilizzando un modello che è stato cambiato il 2 aprile 2019, a seguito delle modifiche apportate dalla Legge di conversione (L. 26 del 2019) del Decreto Legge istitutivo. La legge in questione ha previsto un regime transitorio di salvaguardia delle richieste presentate prima della sua entrata in vigore e ha stabilito che il beneficio potesse essere erogato per un periodo non superiore a sei mesi anche in assenza della nuova documentazione richiesta.

Le domande presentate a marzo 2019 e accolte sono state quindi poste in pagamento fino a settembre 2019. Da ottobre occorre quindi effettuare l'integrazione. "Solo per le domande aggiornate fino al 21 ottobre - spiega l'Inps - sarà possibile l'elaborazione nei tempi utili per la liquidazione della rata di Rdc o Pdc spettante per la mensilità di ottobre. Per chi effettuerà l'aggiornamento dopo il 21 ottobre, la prestazione resterà sospesa sino all'acquisizione della dichiarazione".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X