Lunedì, 09 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo
CONCORSI

Lavoro, bandi per 325 incarichi nella sanità in Sicilia

LAVORO, sanità, Roberto Speranza, Sicilia, Economia
Lavoro, bandi nella sanità in Sicilia

Tredici posti messi a concorso dall’Asp di Palermo. E, come spiega Giacinto Pipitone sul Giornale di Sicilia oggi in edicola, sono la prima tranche di un’altra lunga serie di bandi che le aziende sanitarie e gli ospedali hanno appena pubblicato e che mettono in palio 325 incarichi.

La Asp del capoluogo cerca 13 dirigenti medici a cui affidare incarichi quinquennali in biologia e patologia clinica, anestesia e rianimazione (a Termini Imerese), chirurgia generale (a Termini Imerese), medicina interna (a Petralia), epidemiologia e sanità pubblica (a Palermo), organizzazione servizi sanitari di base (all’ospedale Guadagna), Psichiatria (2 posti a Palermo, uno a Partinico e uno a Corleone), Cardiologia e Geriatria (all’Ingrassia di Palermo), Traumatologia (a Partinico). Il concorso bandito è per titoli e colloquio.

"E' finita la stagione dei tagli alla sanità", ha detto oggi il ministro della Salute Roberto Speranza a margine della presentazione al ministero di 'Freccia Rosa, la prevenzione viaggia in treno'. Mi batto per aumentare le risorse del fondo sanitario nazionale". E ha aggiunto: "Le Regioni sicuramente hanno molti problemi da affrontare a causa della carenza dei medici. Ma noi intendiamo sederci a un tavolo con tutti i soggetti della Sanità, dai medici, agli infermieri, ai sindacati per discutere questo tema particolarmente urgente". Nel documento in 16 punti le Regioni proponevano tra l'altro di prolungare l'età pensionabile dei medici fino a 70 anni, di utilizzare in corsia i neolaureati e di stipulare contratti autonomi a medici specialisti esterni al Servizio sanitario nazionale.

 

© Riproduzione riservata

TAG: ,

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X