Giovedì, 12 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo
LAVORO

Ad agosto la disoccupazione scende al 9,5, ma aumentano gli inattivi

Ad agosto il tasso di disoccupazione scende al 9,5%, in diminuzione di 0,3 punti percentuali su base mensile. Lo rileva l'Istat, spiegando che si tratta del minimo dal novembre del 2011, quindi da quasi otto anni. Ad agosto la disoccupazione giovanile (15-24anni) cala di 1,3 punti percentuali su base mensile, portandosi al 27,1%. Lo rileva l'Istat. È il tasso più basso da agosto del 2010, ovvero da nove anni.

Sempre ad agosto la stima degli occupati risulta sostanzialmente stabile rispetto a luglio. Lo comunica l'Istat, riscontrando su base mensile un aumento per gli ultracinquantenni (+34 mila) mentre cala nelle altre classi d'età, in particolare tra i 15-24enni (-23 mila). Guardando al tipo di occupazione c'è una crescita dei dipendenti, soprattutto permanenti (+27 mila); diminuiscono invece gli indipendenti (-33 mila). Quanto al tasso resta ai massimi storici, già toccati nei mesi scorsi (59,2%).

Le persone in cerca di occupazione, ovvero i disoccupati, ad agosto sono in "forte calo", scendendo del 3,4%, pari a -87 mila unità nell'ultimo mese. Lo rileva l'Istat, che contemporaneamente segna anche un ritorno alla crescita, dopo cinque mesi di stabilità, dell'inattività. In particolare gli inattivi tra i 15 e i 64 anni, coloro che non hanno un lavoro né lo cercano, aumentano di 73 mila unità rispetto a luglio.

"È ormai un trend consolidato il calo della disoccupazione nel nostro Paese. I risultati delle politiche messe in campo dal M5S stanno rendendo più stabile il lavoro", commenta la ministra del Lavoro, Nunzia Catalfo. "Dobbiamo ancora operare con maggior forza sui giovani e gli inattivi, oltreché sulla qualità del  lavoro. Proprio in questa direzione - aggiunge Catalfo - si muoveranno le misure che il Governo e io come Ministro del Lavoro intendiamo mettere in campo: dal salario minimo che, accompagnato dal taglio del cuneo fiscale, garantirà un'occupazione di maggiore qualità, fino all'ulteriore potenziamento delle politiche attive che avrà effetto su tutti coloro che oggi sono esclusi dal mercato", conclude il Ministro.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X