Mercoledì, 01 Febbraio 2023
stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Mancati incentivi statali alle imprese siciliane, le associazioni: "Già persi 8 milioni di euro ogni 3 mesi"
LA DENUNCIA

Mancati incentivi statali alle imprese siciliane, le associazioni: "Già persi 8 milioni di euro ogni 3 mesi"

Aziende siciliane penalizzate dal blocco degli incentivi statali. Dopo il parere della commissione paritetica a fine gennaio, il testo è stato inviato al Consiglio dei Ministri ma da allora assoluto silenzio. Ancora infatti non si ha nessuna notizia, nessuna certezza e soprattutto nessun trasferimento delle somme. E dopo aver perso circa otto milioni di euro ogni tre mesi, si è già dimezzato lo stanziamento annuale.

“Considerato il momento di profonda crisi delle imprese siciliane e del relativo tessuto imprenditoriale – sbottano le associazioni dell’artigianato regionale (Confartigianato, Cna, Casartigiani e Claai) – chiediamo con urgenza notizie in merito alle risorse e sui motivi ostativi alla relativa definizione dell’iter”.

L’iter, dopo la delibera dello scorso gennaio, della commissione paritetica della Sicilia trasmessa dalla giunta regionale al ministero degli Affari Regionali, sarebbe dovuto proseguire con la proposta di un’altra delibera, questa volta da parte del presidente del Consiglio dei Ministri di concerto con i ministri del Mef e del Mise, per arrivare all’emissione di un decreto legislativo del Presidente della Repubblica.

“Siamo l’unica Regione a statuto speciale – denunciano le organizzazioni degli artigiani – a non avere ricevuto queste somme. Ancora oggi non si comprendono le ragioni del blocco del provvedimento, di importanza vitale per le aziende. Questo mancato trasferimento di milioni e milioni di euro, sta provocando un danno enorme alle nostre imprese siciliane”

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X