Giovedì, 18 Luglio 2019
PALERMO

Sicilia, messa in sicurezza del territorio: approvate le opere di protezione civile

La sistemazione di un tratto della strada statale 640 tra Agrigento e Porto Empedocle, la costruzione di un ponte a Sinagra (Messina), la messa in sicurezza di una zona ad Aidone (Enna) e il consolidamento di un'area del centro abitato a Francofonte (Siracusa) sono i progetti di opere di protezione civile approvati dalla giunta regionale.

L'individuazione delle opere più urgenti è stata fatta durante una riunione tra il presidente della Regione, Nello Musumeci, e l'ufficio contro il dissesto geologico. La parte della strada 640 da sistemare (due chilometri e 700 metri) è all'uscita della galleria Caos dove un costone roccioso lungo la costa ha ceduto giungendo a ridosso della carreggiata.

"La Regione - ha detto Musumeci - è pronta a intervenire con urgenza per contrastare l'erosione della costa tra Porto Empedocle e Agrigento, ma l'Anas si attivi subito per accertare le cause, senza perdere altro tempo". A Sinagra sarà realizzato un ponte sul torrente Immillaro per garantire una via di fuga in caso di necessità. Sarà bandita una gara per affidare la realizzazione della struttura a doppia corsia con marciapiedi lunga venti metri e larga dodici. L'importo è di circa ventiduemila euro.

A Francofonte saranno regimentati corsi d'acqua in contrada Gadera mentre ad Aidone sarà messa in sicurezza la zona Castello dove un costone minaccia di cedere.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X