Mercoledì, 16 Ottobre 2019
IMMOBILIARE

Case, affitti più salati in Sicilia: diminuiscono le vendite, Palermo la città più cara

Locazioni in rialzo e compravendite immobiliari in calo in Sicilia nella seconda parte del 2018. Secondo l’Osservatorio di Immobiliare.it, i prezzi richiesti da chi vende casa sono scesi ancora dell’1,1% mentre sono aumentati dell’1,2% i valori dei canoni di locazione.

L'unica città dove l’anno si è concluso con valori praticamente stabili è Siracusa (+0,1% nel secondo semestre dell’anno). A Palermo il calo dei prezzi ha rallentato: la città rimane sempre la più cara dell’isola per comprare casa, con una media di 1.414 euro/mq, nonostante un’oscillazione in negativo dello 0,9%, la stessa registrata a Enna.

La situazione di maggiore difficoltà si registra ad Agrigento, dove i costi richiesti da chi vende casa sono stati tagliati di oltre il 7% in soli sei mesi. Ed è sempre Agrigento la città siciliana dove anche i canoni di locazione piuttosto che riprendere continuano a perdere quota: i valori rilevati a dicembre 2018 risultano più bassi del 5,5% rispetto a quelli di giugno.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X