Giovedì, 26 Maggio 2022
stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Scuola, finanziati interventi per la messa in sicurezza di 88 istituti siciliani
REGIONE

Scuola, finanziati interventi per la messa in sicurezza di 88 istituti siciliani

PALERMO. Finanziati 88 interventi a favore dell'edilizia scolastica in 5 Comuni siciliani. Le risorse provengono dalla legge di bilancio 2017, estrapolate dal contributo del Miur, 76,8 milioni di euro che serviranno per i lavori di adeguamento sismico, messa in sicurezza, adeguamento alla normativa antincendio e nuove costruzioni.

Ai Comuni della provincia di Messina andranno 20 milioni di euro, circa 17 milioni invece per le province di Agrigento e Palermo, 8 milioni alla provincia di Catania, 5 milioni a quella di Enna, circa 2 milioni ai Comuni del nisseno, mentre 1.5 milioni di euro agli Istituti delle province di Siracusa e Trapani.

Con questi finanziamenti a Centuripe, in provincia di Enna, sarà completato un immobile da adibire a scuola elementare e materna per l'Istituto comprensivo Filippo Ansaldi. Finanziato il progetto di un’altra scuola materna in provincia di Catania, a Biancavilla, dove sarà costruita anche una palestra scolastica comunale per la Scuola Primaria G. Marconi. Altri istituti scolastici a Terrasini, Capo d’Orlando e Campobello di Licata saranno dotati di una palestra per i loro studenti.

“Questo risultato si coniuga sinergicamente con la politica di emergenza e di intervento già avviata durante questi primi mesi di governo– spiega Lagalla, assessore all’Istruzione e alla formazione professionale - con un bando esitato di circa 30 milioni di euro per l’accertamento della capacità statica degli edifici scolastici, a cui hanno risposto 1200 scuole e in questa direzione stiamo continuando a lavorare, per coprire il fabbisogno di tutto il territorio regionale”.

“La scuola deve essere un luogo sicuro e l’edilizia scolastica è una priorità – aggiunge – per questo motivo entro l’anno, fra trasferimenti statali e risorse regionali del PO Fesr, avremo a disposizione altri 290 milioni di euro per l'adeguamento delle strutture, affinché sia possibile una generale riqualificazione degli edifici scolastici”.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X