Domenica, 25 Ottobre 2020
stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia L'Ocse rivede al rialzo le stime del Pil dell'Italia
IL REPORT

L'Ocse rivede al rialzo le stime del Pil dell'Italia

PARIGI. Il Pil dell’Italia dovrebbe registrare una crescita dell’1,4% nel 2017 e dell’1,2% nel 2018. È quanto afferma l’Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico (Ocse) nel suo ultimo Economic Outlook, sottolineando che un simile miglioramento «è dato dalla richiesta interna» e «dall’incremento occupazionale che supporta i consumi privati». Mentre - si legge ne report - «gli
investimenti fissi sono cresciuti seguendo i nuovi incentivi fiscali, il credito bancario alle società non finanziarie non è ancora aumentato».

Nel suo ultimo Economic Outlook, l'Ocse vede al rialzo le stime del Pil globale, che dovrebbe registrare una crescita del 3,5% nel 2017 e del 3,7% nel 2018. A breve termine la ripresa è «sincronizzata tra i paesi» spiega il rapporto, sottolineando che «gli investimenti, gli impieghi e il commercio sono in espansione».

Nonostante ciò, l'organizzazione indica che sul medio termine la crescita «non è ancora sicura» in quanto la «ripresa degli investimenti e il commercio restano più deboli del necessario». Nella zona euro il documento segnala una crescita del 2,1% nel 2017 e dell’1,9% nel prossimo anno.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X